Oggi è importante parlare di Terapie Brevi, soprattutto da un punto di vista pratico.

Scarica l’EBOOK GRATUITO per avere una panoramica generale sulle Terapie Brevi.

I principali modelli di riferimento

La Scuola fornisce una formazione integrata di modelli teorici, tecniche d’intervento e ambiti applicativi di diversi approcci psicoterapeutici.

Lo studio sistematico delle migliori ricerche che abbracciano questi valori ci ha portati a individuare 4 modelli terapeutici efficaci, insegnati nella nostra Scuola:

Terapia a Seduta Singola (TSS)

Dopo averlo studiato con i suoi autori principali lo abbiamo portato personalmente in Italia. La TSS è un metodo che consente di trarre il massimo da ogni seduta. In questo modo la persona trova già in una seduta un supporto, se non una vera e propria risoluzione, al suo problema; il terapeuta massimizza l’efficacia dell’intera terapia, abbreviando la durata complessiva del trattamento; e la seduta risponde alle esigenze contemporanee delle persone di trovare aiuti rapidi ed efficaci ai propri problemi.

Terapia Strategica modello MRI

Sviluppata all’interno del Mental Research Institute di Palo Alto, la forma originaria di terapia strategica concepisce problemi e i disturbi come determinati e mantenuti dall’insieme di soluzioni che il paziente mette in atto per fronteggiarli (tentate soluzioni disfunzionali). Il terapeuta apprende a elaborare creativamente semplici ma efficaci stratagemmi, che aiutino la persona a sbloccare tali soluzioni ridondanti e ad accedere a percezioni più funzionali

Terapia Centrata sulla Soluzione

Anche questo modello lo abbiamo studiato con alcuni dei suoi rappresentati più importanti. Si tratta del modello di terapia breve più diffuso al mondo, che si focalizza sulla capacità della persona di trovare spontaneamente una soluzione al problema. Il terapeuta impara a individuare e mobilitare le risorse del paziente, per poterle replicare e amplificare, proiettando così fin da subito l’aspettativa del paziente oltre la situazione problematica.
 
 
 

Terapia Strategica Familiare

Ha come assunto principale l’idea che determinati problemi possano essere dovuti dall’incongruenza gerarchica all’interno della famiglia e dalle conseguenti sequenze disfunzionali di atti connotati da alleanze e giochi di potere. Il terapeuta apprenderà così un lavoro di eccellenza con coppie e famiglie

PRATICA, PRATICA, PRATICA

Il nostro obiettivo è formare futuri psicoterapeuti che sappiano da subito tradurre la teoria in pratica.

Le metodologie formative utilizzate saranno:

• seminari teorico-clinici
• gruppi di studio e ricerca
• laboratori clinici
• supervisione in gruppo su casi clinici
• tirocinio pratico
• supervisione

Alla formazione tecnica sarà affiancata una formazione specifica su temi legati allo sviluppo e alla promozione professionale, per aiutare gli allievi a collocarsi con efficacia nel mondo del lavoro.

“Piegati e vincerai. Vuotati e sarai colmo. Il duro e l’inflessibile vengono infranti dal mutamento; il flessibile e il cedevole si piegano e prevalgono.”

RAY GRIGG – IL TAO DELLE RELAZIONI TRA UOMO E DONNA

Scarica l'EBOOK GRATUITO per avere una panoramica generale sulle Terapie Brevi.

Ebook_home