Il setting in Terapia Breve: è davvero così importante?

Il setting in Terapia Breve: è davvero così importante?

Il setting è lo scenario all’interno del quale si svolge la terapia. E’ definito come “l’insieme degli elementi, precostituiti dal terapeuta in base al proprio orientamento, che contribuiscono alla strutturazione di una relazione di tipo terapeutico, del processo a cui tale relazione dà vita e, quindi, alle regole che la rendono possibile, la definiscono e …

La Terapia breve secondo il Mental Research Institute

La Terapia breve secondo il Mental Research Institute

Il Mental Research Institute (MRI) nacque a Palo Alto nel Settembre del 1958 grazie alle intuizioni di Donald D. Jackson che fondò un istituto dedicato agli studi sui processi interazionali. Con il passare degli anni aderirono all’MRI clinici e ricercatori di fama internazionale quali Virginia Satir, Gregory Beatson, John Weakland e Jay Haley, Paul Watzlawick, …

Esperti di Terapia Breve #14: Scott Miller, PhD

Esperti di Terapia Breve #14: Scott Miller, PhD

Titoli e ruoli: è uno psicologo contemporaneo e co-fondatore dell’Istituto per lo studio del cambiamento terapeutico e del Centro internazionale per l’eccellenza clinica, un consorzio internazionale di medici, ricercatori ed educatori dedicato a promuovere l’eccellenza nei servizi di salute comportamentale. Dopo la laurea e il dottorato si è unito allo staff del Brief Family Therapy …

Le dipendenze affettive in chiave sistemico-strategica

Le dipendenze affettive in chiave sistemico-strategica

La Dipendenza Affettiva è un disagio della sfera emotiva e relazionale caratterizzato  dalla centralità di un “oggetto d’amore” verso il quale il soggetto dipendente nutre sentimenti disfunzionali di esclusività. L’amore diventa ossessione e sofferenza perciò la persona si sente incapace di interrompere la relazione e fare a meno dell’altro. Come accade per le dipendenze da …