La Terapia Breve Centrata sulla Soluzione nei contesti scolastici

La Terapia Breve Centrata sulla Soluzione nei contesti scolastici

Nell’articolo di oggi andremo a delineare le caratteristiche che rendono la Terapia Breve Centrata sulla Soluzione un ottimo approccio per essere utilizzato all’interno delle istituzioni scolastiche. Terapia Breve Centrata sulla Soluzione: di cosa parliamo La Terapia Breve Centrata sulla Soluzione nasce negli USA negli anni ‘80, grazie al lavoro di Steve de Shazer e il …

Ansia e Terapia breve: l’era dell’Ansiolitico

Ansia e Terapia breve: l’era dell’Ansiolitico

C’è una grande differenza tra la paura e l’ansia. La paura è una reazione ad una minaccia rilevata, presente ed imminente. L’ansia è invece una reazione anticipatoria ad una minaccia futura. La paura è un’esperienza umana, che tutti vivono nella loro vita. Diverso è il modo in cui l’affrontiamo. Infatti il coraggio, al contrario della …

Terapia online: vantaggi e svantaggi dall’altro lato dello schermo

Terapia online: vantaggi e svantaggi dall’altro lato dello schermo

Siamo ormai la società delle zone rosse, gialle ed arancioni. Una società rinchiusa dalla morsa del Covid, ma al contempo divenuta più tecnologica. In questo nuovo panorama culturale, in continua evoluzione, tutto cambia, anche il modo di fare terapia. Infatti, durante l’emergenza sanitaria, l’American Psychological Association ha stabilito linee guida e buone prassi da seguire, …

Le resistenze come sfide per il cambiamento terapeutico

Le resistenze come sfide per il cambiamento terapeutico

“Secondo Erickson, la “resistenza” è cooperativa: è una delle possibili risposte che le persone possono dare agli interventi”. Steve de Shazer Le resistenze in psicoterapia In ambito terapeutico, possiamo distinguere due tipi di resistenza, imprescindibili l’una dall’altra, una riferita agli “occhi” del terapeuta (il quale evidenzia  comportamenti “resistenti” del cliente) e l’altra riguardante l’atteggiamento del …

Terapia a seduta singola con la famiglia

Terapia a seduta singola con la famiglia

Nonostante la famiglia possa apparire come sistema complesso è comunque possibile effettuare interventi volti a rendere la consultazione famigliare focalizzata e di minor durata Il valore aggiunto sta nel poter lavorare con il sistema, o anche solo con il singolo, mantenendo l’attenzione sull’aspetto relazionale del problema Vediamo come massimizzare l’intervento con il sistema famigliare attraverso …

C’è chi dice no: il disturbo oppositivo-provocatorio e la terapia breve

C’è chi dice no: il disturbo oppositivo-provocatorio e la terapia breve

Secondo il DSM-5 il disturbo oppositivo-provocatorio fa parte dei disturbi del comportamento e comprende difficoltà d’interazione con adulti e coetanei, tendenza alla sfida e all’istigazione, scarso rispetto delle regole, alle quali il bambino/adolescente si oppone con rabbia. Inoltre si riscontrano anche livelli inappropriati di impulsività, distraibilità ed iperattività a casa e/o a scuola. Dal manuale …

“La formazione non finisce mai” diceva qualcuno: ecco gli eventi del 2021

“La formazione non finisce mai” diceva qualcuno: ecco gli eventi del 2021

Per gli psicologi mai parole furono più vere dal momento che, finita l’università, non termina lo studio: al contrario, con l’esperienza si comprende quanto poco si sappia rispetto all’infinita mole di informazioni e cambiamenti caratteristici della nostra professione. Per questo motivo, bisogna rimboccarsi le maniche e l’Istituto ICNOS non è da meno!   WORKSHOP DI …

I genitori come agenti di cambiamento: suggerimenti di Terapia Breve

I genitori come agenti di cambiamento: suggerimenti di Terapia Breve

“E’ con le migliori intenzioni che il più delle volte si ottengono gli effetti peggiori” Oscar Wilde Psicoterapie strategiche che coinvolgono i genitori co-terapeuti Negli ultimi anni si assiste ad un interesse sempre più crescente per le dinamiche familiari: ciò, può essere affrontato attraverso interventi e psicoterapie strategiche che coinvolgono i genitori e non solo …

Bloccare la paura sbloccando le risorse

Bloccare la paura sbloccando le risorse

Un caso con la Terapia a Seduta Singola G. ha 38 anni. È dipendente di una piccola azienda. È affetta da sclerosi multipla, per cui afferisce all’ambulatorio di città da un paio di anni. Ha sempre parlato della sua vita in modo soddisfacente, definendola ricca di amicizie e impegni che la portavano a trascorrere la …

La Terapia Breve indiretta: intervenire sui genitori per aiutare i figli

La Terapia Breve indiretta: intervenire sui genitori per aiutare i figli

Generalmente nella terapia breve, il terapeuta utilizza una forma d’intervento chiamata terapia indiretta, essa prevede lavorare e collaborare con le persone disponibili (i genitori e/o con gli insegnanti) per risolvere il problema di un figlio, riducendo al minimo il coinvolgimento di bambini e adolescenti. Dalla prima telefonata si chiede ai genitori di presentarsi alla seduta …

Le 9 logiche in Terapia Breve

Le 9 logiche in Terapia Breve

Lo studio di centinaia di tecniche di Terapia Breve, e l’analisi approfondita di oltre un centinaio di esse, ha portato a identificare nove categorie o insiemi entro cui rientrano tecniche differenti (Cannistrà, 2019; Cannistra & Hoyt). Parliamo di fatto di 9 differenti logiche (intese come “le ragioni sottostanti la scelta di una determinata tecnica”), che …

Terapia breve: persone oltre le etichette

Terapia breve: persone oltre le etichette

Secondo una ricerca il 75% degli italiani usa internet per informarsi su questioni di salute. Attingendo a queste fonti ci si può imbattere in termini tecnici ed autodiagnosi, che molto spesso diventano il biglietto da visita del paziente quando giunge per la prima volta in seduta. Inoltre, ancorarsi ad un’etichetta non è solo un potenziale …