Terapie Brevi vs. Terapie Lunghe

Terapie Brevi vs. Terapie Lunghe

La diffusione delle psicoterapie brevi negli ultimi anni ha visto un incremento degno di attenzione, sia nell’ambito privato che in quello pubblico. La possibilità di avere cure in tempi brevi interessa infatti tutti i fruitori dei servizi sanitari, non solo per quanto riguarda la salute mentale ma più in generale in ogni settore della sanità. …

Le 9 logiche in Terapia Breve

Le 9 logiche in Terapia Breve

Secondo Nardone e Balbi (2008) esistono 3 tipi di logiche alla base dei problemi e delle loro soluzioni: logica del paradosso logica della contraddizione logica della credenza. Ogni problema, quindi, potrebbe essere considerato da una di queste tre logiche e la soluzione, di conseguenza, adattarsi alla stessa logica del problema. Un altro punto di vista …

Lavorare “strategicamente” con le famiglie

Lavorare “strategicamente” con le famiglie

  Con l’articolo di oggi condivideremo i principi epistemologici e teorici che influenzano l’agire terapeutico del professionista formato nella terapia breve sistemico-strategica impegnato nel lavoro con le famiglie. Cosa significa lavorare “strategicamente” con le famiglie? Lavorare strategicamente con le famiglie significa adottare uno specifico modo di concepire l’intervento basato principalmente su una visione di tipo …

Come creare e mantenere l’alleanza terapeutica in terapia breve

Come creare e mantenere l’alleanza terapeutica in terapia breve

Il concetto di alleanza nasce in ambito psicanalitico e riguarda la creazione della relazione terapeutica nel qui e ora tra psicoterapeuta e paziente. Da sempre, svariate ricerche scientifiche, hanno dimostrato come l’alleanza terapeutica sia un potente fattore predittivo dell’esito del trattamento in psicoterapia. A livello generale essa può essere identificata come la fiducia che si …

Il futuro desiderato nella Terapia Breve Centrata sulla Soluzione

Il futuro desiderato nella Terapia Breve Centrata sulla Soluzione

Dal problema alla soluzione Molto spesso quando un problema ci affligge, rimaniamo incastrati dentro uno scenario in cui il focus rimane il problema stesso. Questo fa si che, piuttosto che trovare una soluzione a quel che ci porta pensiero, alimentiamo costantemente quel problema, rendendolo sempre più ingravescente (quanto meno nella nostra testa!). Se vi dicessi …

Il Linguaggio nelle Prescrizioni Comportamentali

Il Linguaggio nelle Prescrizioni Comportamentali

Il linguaggio del cambiamento Questo articolo si focalizza sull’importanza del linguaggio della psicoterapia per l’utilizzo delle prescrizioni comportamentali. Non il linguaggio come semplice mezzo di espressione, bensì il linguaggio come arte di persuasione. Esistono due realtà: quella oggettiva, esterna, e l’altra che è il risultato delle nostre opinioni sul mondo. La loro sintesi determina convinzioni, …

Psicoterapia breve e psicosi: un trattamento efficace?

Psicoterapia breve e psicosi: un trattamento efficace?

Quando si parla di psicoterapia breve molti sono ancora erroneamente convinti che si tratti di terapie superficiali, adatte la massimo a problemi semplici e di scarsa rilevanza, non adatta a quadri clinici caratterizzati da psicosi. In realtà le terapie brevi nascono proprio con lo scopo di trattare situazione problematiche piuttosto gravi. Dopo la seconda guerra …

Pazienti (im)possibili

Pazienti (im)possibili

«Non esistono pazienti impossibili, ma soltanto terapeuti incapaci» disse Don D. Jackson. Eppure un alibi usato da alcuni terapeuti è quello di etichettare il paziente come impossibile da trattare. Generalmente si pensa che i pazienti impossibili, proprio perché identificati come tali, necessitino di tanto tempo per essere trattati. “Serviranno anni per vedere i primi risultati”, …

La realtà “reale” qual è?

La realtà “reale” qual è?

Le realtà di primo ordine e la realtà di secondo ordine Molte visioni prospettiche sul mondo, siano esse scientifiche, sociali e/o individuali, partono dal presupposto che esista una realtà “reale” e “oggettiva”. Infatti, ognuno di noi interagisce con il proprio mondo in base alla supposizione ingenua che la realtà sia “ciò che vede e che …

Il primo colloquio nella terapia strategica

Il primo colloquio nella terapia strategica

“Esistono sempre tre discorsi dietro ad ognuno dei discorsi che avete fatto: quello in cui vi siete esercitati, quello che avete realmente fatto e quello che avreste voluto fare.” (Dale Carnegie) Il primo colloquio strategico In letteratura si trovano molteplici definizioni di “colloquio”, tutte rappresentative dei diversi campi di applicazione (teorici o empirici) in cui …

Breve introduzione storica all’approccio strategico

Breve introduzione storica all’approccio strategico

Da Erickson e Bateson ai giorni nostri Riassumere brevemente la storia dell’Approccio Strategico è un’impresa piuttosto ardua, soprattutto perché alcuni principi cardine del modello possono essere fatti risalire ad autori che hanno percorso l’intera storia dell’umanità, a partire dai pensatori dell’antica Grecia. Sofisti, filosofi, matematici, antropologi e altro ancora, si sono interrogati a lungo per …