Terapia a seduta singola con la famiglia

Terapia a seduta singola con la famiglia

Nonostante la famiglia possa apparire come sistema complesso è comunque possibile effettuare interventi volti a rendere la consultazione famigliare focalizzata e di minor durata Il valore aggiunto sta nel poter lavorare con il sistema, o anche solo con il singolo, mantenendo l’attenzione sull’aspetto relazionale del problema Vediamo come massimizzare l’intervento con il sistema famigliare attraverso …

Bloccare la paura sbloccando le risorse

Bloccare la paura sbloccando le risorse

Un caso con la Terapia a Seduta Singola G. ha 38 anni. È dipendente di una piccola azienda. È affetta da sclerosi multipla, per cui afferisce all’ambulatorio di città da un paio di anni. Ha sempre parlato della sua vita in modo soddisfacente, definendola ricca di amicizie e impegni che la portavano a trascorrere la …

E se stanotte accadesse un miracolo…

E se stanotte accadesse un miracolo…

Miracle Question in Terapia Breve Centrata sulla Soluzione e in Terapia a Seduta Singola. Applicazioni e finalità differenti La Miracle Question venne utilizzata per la prima volta agli inizi degli anni ’80 da Insoo Kim Berg.  Pochi anni dopo, nel 1988, de Shazer definì la Miracle Question il punto di riferimento dell’approccio centrato sulla soluzione. …

Terapia a Seduta Singola e Terapia Breve Centrata sulla Soluzione: similitudini e differenze

Terapia a Seduta Singola e Terapia Breve Centrata sulla Soluzione: similitudini e differenze

Terapia a Seduta Singola e Terapia Breve Centrata sulla soluzione sono due modalità di intervento breve, entrambe presenti nell’offerta formativa dell’Istituto ICNOS. Nell’articolo di oggi andremo ad analizzare cosa le accomuna, e cosa invece le differenzia. “Non una seduta più del necessario” Così de Shazer definiva la lunghezza di una “Terapia breve”. (de Shazer, 1991) …

Ricerche in terapie brevi #9

Ricerche in terapie brevi #9

La Terapia a Seduta Singola nelle missioni umanitarie La pubblicazione Il contenuto che vi presentiamo oggi non è una ricerca, bensì una pubblicazione molto interessante di Evaristo Akerelea e Andriy Yuryevb (2017) sull’utilità della Terapia a Seduta Singola nelle situazioni di emergenza e/o umanitarie. I punti focali, evidenziati dai due autori, fanno riferimento a vari …